• Fridabike

7 miti da sfatare sulle Cargo Bike

Aggiornato il: apr 10


Quante cose si dicono sule Cargo Bike, per fortuna iniziano a diffondersi anche in Italia e molte persone hanno avuto la possibilità di provarne qualcuna o confrontarsi con qualcuno che l’abbia già acquistata.

Di seguito i falsi miti che cercherò di spiegare o smentire.


Le Cargo Bike sono pesanti.


Dipende. Di solito meno costano e più pesano, invece i modelli più evoluti sono più leggeri e purtroppo anche più cari.

Non lasciatevi spaventare dall'ingombro della bicicletta, quello che la rende pesante sono i materiali usati. A volte una Cargo Bike pesa meno di una bicicletta normale. Alcuni modelli nascono solo a pedalata assistita, non esiste la versione muscolare, in questo caso il produttore ha dato più importanza alla robustezza che alla leggerezza immaginando che la bicicletta verrà sempre guidata con l’aiuto del motore.


Le Cargo Bike sono care.


Sarei una bugiarda a dire il contrario. Sì, se fatte bene possono essere care, peró dobbiamo scalare dal prezzo tutti soldi che ci faranno risparmiare negli anni in cui la useremo.

Le Cargo, come tutte le biciclette, non hanno costi fissi come benzina, bollo, assicurazione e parcheggio. Fanno risparmiare il prezzo dei mezzi pubblici e l'abbonamento alla palestra.

Questo tipo di acquisto, a differenza di altri oggetti, non si svaluta esageratamente con il passare del tempo. Rivendere conviene perché l'usato scarseggia ed è molto richiesto. Una bicicletta con componentististica di qualità ci farà risparmiare anche sulle riparazioni che nei primi anni dovrebbero essere quasi pari a zero, ad esempio gomme anti foratura, le zip della rain cover che non si rompono, i raggi rinforzati, i freni, il cambio..


Le Cargo Bike non vanno bene per l'Italia.


Anche io lo pensavo non vedendone in giro, ma poi usandola, ormai da una decade, posso confermare che si possono utilizzare anche nel nostro paese. Se il problema é il traffico sarà più sicuro affrontarlo in cargo che con una bicicletta normale.


Sono difficili da guidare


Tutte le Cargo si possono guidare con facilità. Certi modelli si imparano a guidare immediatamente, per altri modelli ci vuole un po' di pratica.

Il Longtail senza il carico é come una bicicletta normale, mentre per il triciclo e il Long John basta fare un po' di pratica, per fare un po' di pratica si intende una mezz'oretta. Il segreto é cercare di cancellare il saper andare in bici e iniziare tutto da capo.


Le Cargo Bike sono grandi e non passano dalle ciclabili.


Se non passassero dalla ciclabile allora la ciclabile in questione sarebbe illegale.

Per il codice della strada il velocipede può avere una larghezza massima di 130 cm per poter circolare, le moderne cargo bike hanno delle dimensioni altamente inferiori a quella indicata.

Lo slalom nel traffico è fattibile in quanto la misura delle cargo è solitamente simile a quella di un motociclo.


Le Cargo Bike non vengono rubate.


È più rischioso rubare una Cargo Bike perché verrebbe più facilmente rintracciata , sia perché si tratta di una bicicletta più appariscente, sia perché esiste una community di cargo bikers attenti, vigili e molto sensibili al problema dei furti. Esiste infatti un gruppo Facebook che segue la Cargo rivoluzione in diretta che di chiama Cargo Bikers Italia.

Si spera che la bicicletta venga legata in modo adeguato al valore del mezzo,

se legata male verra rubata come ogni altra bicicletta.

Leggi quí come non farsi rubare la Cargo Bike.

Le Cargo Bike sono un prodotto di nicchia.


All’inizio forse era cosí, oggi la situazione è molto cambiata. Negli ultimi dieci anni le Cargo Bike si sono diffuse, ma non in maniera omogenea.

Vengono acquistate a macchia di leopardo, sono concentrate soprattutto nelle grandi città e soprattutto in alcuni quartieri. Da meno tempo sono diffuse nelle aree collinari perché, in generale, le biciclette a pedalata assistita sono una realtà più giovane.

Grazie al mercato piccolo, ma crescente delle Cargo di seconda mano sono destinate a diffindersi in maniera esponenziale e a diventare sempre più pop.


Se siete a conoscenza di altri miti sulle Cargo scriveteli nei commenti.



107 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

NEWSLETTER

©2021 | FRIDABIKE P.IVA 03941550968