• Antonella Pesenti

Vacanze a Milano. Divertirsi con il caldo, i bambini e senza i soldi.

Aggiornato il: ago 21

Creare situazioni incredibili per poterci divertire è un problema che riguarda solo noi adulti, per i bambini non è così.


Ho preparato le valige per le vacanze che sarebbero dovute durare due o tre settimane, ma dopo cinque giorni ai quattro bambini con cui ero ( tre, cinque, dieci e undici anni) mancava Milano. All'inizio non riuscivo a capire come potessero trovarsi in mezzo ad un bosco mozzafiato del Trentino, in barca nei laghi azzurri e camminare liberi con la nuova gang del campeggio e morire di nostalgia per una città invivibile d'estate come la nostra. Poi ho capito, la parola Milano non si riferiva alla città, ma alla "home": gli mancava il papà, le abitudini, i giocattoli, le biciclette, il divano..


E' stato un anno particolare il 2020 che ha chiesto ai bambini di fare sacrifici più che ad ogni altra categoria e noi genitori avremmo voluto donargli la più bella vacanza di sempre, ma molti di noi hanno consumato tutte le ferie durante il lockdown, qualcuno ha perso il lavoro per un paio di mesi e qualcuno l'ha perso per sempre. Spesso soffriamo di più noi a non poter dare ai nostri figli delle possibilità, quando ai bambini invece non importa nulla e non si accorgono nemmeno di vivere una mancanza.


Ho giocato a spremere questa città per coglierne le sue potenzialità, così mi si è aperta una nuova sfida: passare delle Vacanze a Milano con pochi soldi e divertendomi tanto.

Forse Milano è una Rimini che noi adulti non siamo più in grado di vedere?


Al mattino caffè al bar e poi chiusi in casa fino a far passare caldo e afa. Dal pomeriggio in poi ogni giorno abbiamo organizzato una cosa diversa.




Le fontane ludiche


Conosco quelle di Parco Nord, dove si trova il laghetto nella zona nord-est, è la zona adiacente al capolinea del tram 4, comodissimo.

Le fontane sono così-così, ma si trovano circondate dalla natura del parco e a ridosso del Lago artificiale.


Le fontane del Parco Catella in Via De Castilla vicino al bosco verticale, queste create apposta per i bambini, non si scivola mentre si corre e sono adatte anche per i piccolissimi.


Le mie preferite sono quelle di Piazza Gae Aulenti, furbescamente da sfruttare come due esperienze diverse: di giorno tipo piscina e di notte svuotate dall'acqua i getti diventano colorati e di solito da bar arriva una bella musica che accompagna il gioco.



La lucciolata


Nel Parco delle Cave c'è una temperatura inferiore di qualche grado rispetto resto della città. E' possibile passeggiare al buio immersi nella natura al suono di grilli e rane dimenticarsi di essere in città. Il parco è agricolo e per fortuna non è illuminato ed è proprio per questo motivo che è possibile vedere le lucciole. Di solito si illuminano da fine Maggio a fine Luglio.

Se visitate il parco durante il mercato contadino o durante qualche evento speciale potrete trovare la Cascina Linterno aperta e visitare gli animali che la abitano.



Il cinema all'aperto per bambini


Da poco aperto all'interno della cascina del Parco Savarino a Dergano c'è un cinema en plein air curato dall'associazione culturale Nuovo Armenia (quelli del "cinema di ringhiera") che il Venerdì sera seleziona film molto particolari per bambini. L'ingresso costa 5 € e ci sono diverse cose che me lo fanno piacere: si trova in un boschetto, c'è un rischio molto basso che i vostri figli abbiano già visto il film proposto (fidatevi!) e sopratutto c'è il bar per i grandi, nella ghiaietta e circondato da file di lucine dove i genitori possono chiaccherare.

Ai miei figli è piaciuto molto andare al cinema dopo sei mesi di attesa.



Pic-Nic al Parco Nord


Il parco è facilmente raggiungibile con i mezzi pubblici o da una fantastica pista ciclabile che parte da Piazzale Maciachini. E' molto grande e permette di fare grandi giri in bici.

Il posto ideale per fare un pic-nic in riva al laghetto.

Bicocca Skatepark


Non siamo esperti per cui ci interessa che lo Skatepark sia progettato anche per i principianti e quello di Bicocca lo è, eravamo stati anche a quello del Parco Lambro, ma iniziare dove sono tutti professionisti è un po' demoralizzante. Io non ho skettato, ma mi sono molto divertita a vedere i ragazzi fenomenali che fanno acrobazie. Non è fuori dal mondo perchè si trova attaccato al centro commerciale Bicocca per cenare o fare merenda. C'èrano un po' troppe persone dentro lo skatepark, ma non chiude mai e verso sera e dopo cena si è un po' svuotato e per i miei bambini, che sono all'inizio, è andata benissimo. Anche Arturino con il monopattino è riuscito a fare una rampetta.

Ora che l'abbiamo scoperto ci torniamo sempre.





Non mi sentirò più in colpa per non potergli offrire la luna, perchè loro non la desiderano.

101 visualizzazioni
FRIDABIKE 

Via Pier della Francesca, 34

20154, Milano

fridabikeinfo@gmail.com  

OPENING HOURS

Martedì-Sabato 10.30 - 15.00

Per evitare assembramenti

SI RICEVE SOLO SU APPUNTAMENTO

 whatsapp 338 3935890

fridabikeinfo@gmail.com

Segui gli EVENTI >

©2019 | FRIDABIKE P.IVA 03941550968